Deutsch English Italiano Francais Chinese Czech Polski
Dimensione della scrittura kleinste Schriftgröße auswählen kleinste Schriftgröße auswählen kleinste Schriftgröße auswählen kleinste Schriftgröße auswählen

Il nostro gemellaggio con il Burgenland

Casa di Liszt a RaidingIl gemellaggio culturale nato nel 1990, della città di Bayreuth con la regione austriaca Burgenland è stato fondato con il fine di cooperare in modo particolare nei campi della cultura, delle scienze, del turismo e delle attività per i giovani. Con le bellezze naturali del lago Neusiedler See questa regione ha molto da offrire a ospiti che cercano svago e riposo.

Franz Liszt è il personaggio che collega Bayreuth città del festival wagneriano con la regione Burgenland, in cui si trova Raiding, la città natale del musicista. Il gemellaggio culturale è inteso come onore reso alla vita e all’operato di Liszt, che, come amico e sostenitore di Richard Wagner, è di grande importanza per Bayreuth.

Il Burgenland, la regione che ha raggiunto per ultima lo statuto di Land (nel 1921), vanta una storia di 5000 anni. Abitata prima da popolazioni illiriche, romane e celtiche, che rimasero solo per poco tempo sul territorio, seguiti da Longobardi e Avari, fino all’insediamento degli attuali abitanti, i Burgenländer, discendenti di Bavari, Franconi e Magiari. Regione di confine, campo di battaglia di molte guerre, il Burgenland fino al 1921 aveva fatto parte, senza avere un proprio nome, di vari Comitati ungheresi.

Nel secolo XVI due principati ne presero infine il governo: I Batthyány nel sud e nel nord una dinastia i cui rappresentanti per secoli guidarono la regione non solo nel sistema feudale, ma con la diplomazia, lo spiccato amore per le arti e le attività mecenatiche: i principi Esterházy. Alla loro corte si sviluppò una cultura, la cui eredità dà ancor oggi un’impronta significativa alla regione. Contemporaneamente vi si insediarono anche i Croati, la cui lingua e cultura sono ancor oggi vive come un tempo.

Altri gruppi etnici come gli Ungheresi e i Roma hanno contribuito – con lingua e cultura – alla grande varietà di questa terra: aspetti inconfondibili, che hanno fatto del Burgenland un insieme affascinante, luogo di contatti internazionali a partire dall’apertura dei confini con l’est e l’ingresso dell’Austria nell’Unione Europea – un ponte culturale importante tra l’est e l’ovest.

Due personaggi hanno fatto conoscere al resto del mondo la cultura del Burgenland: il compositore Joseph Haydn, nato a Eisenstadt, con i suoi 12.500 abitanti il capoluogo più piccolo di un Land austriaco, e il compositore e pianista Franz Liszt, nato l’11 ottobre 1811 a Raiding, divenuto poi un grande “amico” di Bayreuth, dove è sepolto nel cimitero civico.

Risale a molti secoli addietro, al tempo dei Celti, la tradizione della produzione di nobili vini rossi e bianchi, tra i quali il più importante è il “Blaufränkisch”.

Ne volete sapere di più?

Visitate le pagine internet della regione federale austriaca Burgenland.

Contattare:

  • Informazioni a Bayreuth
    Stadt Bayreuth
    Hauptamt
    Postfach 10 10 52
    95410 Bayreuth
    Tel.: 09 21/25 15 60
    E-Mail: Hauptamt@stadt.bayreuth.de
  • Informazioni nel Burgenland
    Landesverband Burgenland-Tourismus
    Schloss Esterházy
    A – 7000 Eisenstadt
    Tel.: 00 43/2 68 26 33 84 11

Veranstaltungen